potatura-alberi

potature-treestyle

potatura-professionale

  • 1
  • 2
  • 3

POTATURA PIANTE

Gli specialisti in potatura piante a Pordenone, Treviso e Venezia

Secondo la nostra filosofia, intervenire su di un albero ha lo scopo di mantenerlo vitale, sicuro e gradevole dal punto di vista estetico nel suo ambiente di inserimento. Ogni provvedimento richiede innanzitutto un’analisi delle condizioni individuali dell’albero e gli eventuali danni derivanti da una potatura inadeguata.
In generale gli alberi crescono anche senza interventi da parte dell’uomo.
In natura è possibile che un albero si liberi da solo dei rami o addirittura di intere parti della chioma ma non si può permettere che questo accada in un ambito urbano o in un altro ambiente frequentato da persone, perché provocherebbe incidenti e danni.
Occorre dunque prevenire con la potatura ciò che l’albero farebbe in un arco di tempo compreso tra uno e dieci anni.

Rivolgetevi a Moreno Tardivo Treestyle, gli specialisti in potatura piante nella zona di Treviso, Pordenone e Venezia!

ALCUNE TECNICHE DI POTATURA IMPIEGATE

Tutti i tagli effettuati sugli alberi sono paragonabili a ferite, ragion per cui vanno realizzati solo dove il vantaggio sia maggiore del danno prodotto, sia nel medio sia nel lungo termine.

Il diametro del taglio

Il diametro del taglio è un criterio essenziale per capire quando l’operazione può danneggiare l’albero e quando invece la ferita può essere chiusa e compartimentata in maniere soddisfacente. E' possibile effettuare tagli di sezione superiore solo se strettamente necessari ai fini della sicurezza. Tale principio porta spesso alla completa eliminazione del ramo piuttosto che al suo accorciamento.

Taglio sul ramo di ritorno

L'accorciamento di rami deve sempre essere realizzato con la tecnica del "taglio di ritorno", eseguendo cioè il taglio in prossimità di un ramo o di una branca laterale di diametro leggermente inferiore al ramo eliminato. Il taglio deve essere compiuto in modo tale da non lasciare monconi destinati a seccarsi o marcire.

Taglio al collare

Il taglio al collare, previsto sia su rami vivi che su rami morti, viene eseguito direttamente a filo del rigonfiamento; deve essere effettuato a circa novanta gradi rispetto all'asse di crescita del ramo da eliminare. Particolare attenzione va prestata durante l'operazione allo scopo di evitare il danneggiamento del collare stesso.